Cronaca

Tentata violenza sessuale in pieno centro, il giudice lascia in carcere il 64enne

L'uomo aveva prima toccato poi gettato a terra una giovane che aspettava l'autobus in via Duca del Mare. Lui si è avvalso della facoltà di non rispondere

Si è avvalso della facoltà di non rispondere il 64enne di Latina arrestato mercoledì in pieno centro dopo che aveva tentato di violentare una ragazza che era in attesa dell’autobus.

I.H, originario della Repubblica Ceca, assistito dall’avvocato Nicolino Sabatini, è stato interrogato questa mattina dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Latina, Mario La Rosa il quale, oltre a convalidare l’arresto ha confermato la custodia cautelare in carcere.

L’uomo aveva avvicinato la 19enne in via Duca del Mare in prossimità della fermata del bus e aveva iniziato a toccarla poi, alla reazione della ragazza, l’aveva gettata a terra per violentarla. L’intervento dei passanti lo ha costretto alla fuga ma è stato bloccato e arrestato a poca distanza dal fatto dagli agenti della Squadra volante. E’ accusato di violenza sessuale aggravata e lesioni personali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentata violenza sessuale in pieno centro, il giudice lascia in carcere il 64enne

LatinaToday è in caricamento