menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenza sessuale nei confronti di una commessa, lunedì in carcere l'interrogatorio del 27enne

Il giovane arrestato dalla polizia in prossimità del Palazzo di Vetro davanti al quale sono accaduti i fatti

Sarà interrogato lunedì mattina presso il carcere di Latina dove è detenuto il cittadino nigeriano di 27 anni arrestato ieri, 28 novembre, con l’accusa di violenza sessuale.

Il giovane ha bloccato una donna all’esterno di un’attività commerciale di viale Nervi dove lei stava per iniziare a lavorare e l’ha palpeggiata e molestata ma le sue grida lo hanno messo in fuga. L’immediata chiamata al 113 ha consentito agli agenti della Questura di rintracciarlo e arrestarlo mentre la vittima ha raccontato di avere notato il 27enne appostato davanti alla struttura commerciale anche nei giorni precedenti. Lunedì, 2 dicembre, l’interrogatorio del giudice per le indagini preliminari.

Da parte sua la direzione del Centro Le Torri ci tiene a precisare, anche per tranquillizzare la propria clientela, che il grave fatto non è accaduto presso la loro struttura bensì al Palazzo di Vetro e che la vittima coinvolta non è una commessa del Centro. “Non solo siamo estranei all’accaduto – spiegano -  ma da sempre sensibili al tema sicurezza tanto da avere la presenza costante di un doppio portierato, del Conad e del Centro stesso, che consente agli utenti di fare le loro compere in tutta tranquillità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, giù i contagi: sono 50 in provincia ma con tre decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento