Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Europa / Viale John Fitzgerald Kennedy

Fugge alla polizia e si nasconde a casa del vicino, latitante arrestato

In manette Alessandro De Rosa, imparentato con il clan Di Silvio. Scovato a casa di un vicino in viale Kennedy, nascosto in un letto. Era ai domiciliari per reati legati allo spaccio di stupefacenti

Ha cercato di sfuggire ai poliziotti che da giorni erano sulle sue tracce, ma a nulla è valso il suo tentativo di nascondersi in casa di un vicino: nella serata di ieri al termine di una caccia all’uomo gli agenti della squadra volante della Questura di Latina hanno arrestato il latitante Alessandro De Rosa, che vanta legami di parentela con il clan Di Silvio.

Nei giorni scorsi gli agenti, durante una serie di controlli avevano notato un uomo le cui fattezze sembravano corrispondere con quel di De Rosa, ricercato e che si trovava agli arresti domiciliari per reati attinenti allo smercio di sostanze stupefacenti. I successivi controlli nella zona nei giorni successivi non hanno portato a risultati positivi, fino a ieri sera quando l’uomo è stato visto di nuovo.

Dopo l’arrivo di altre tre volanti, e di un agente della mobile che conosceva bene Alessandro De Rosa, i poliziotti hanno iniziato a perquisire alcune abitazioni dei suoi parenti all’interno della palazzina di viale Kennedy. Fatta irruzione anche in casa della moglie, ma di lui nessuna traccia: sul tavolo però, erano presenti tre piatti con resti di cibo, mentre in quel momento presenti nell’abitazione c’erano solo due persone.

Particolare che ha spinto gli agenti a proseguire con gli accertamenti all’interno del palazzo nella convinzione che l’uomo potesse essersi nascosto in qualche altro locale del condominio o in un altro appartamento.

arresto_de_rosa_buona-2

Dopo aver perquisito scale e cantina, i poliziotti hanno suonato al campanello della casa di un vicino di De Rosa che, difronte alle domande incalzanti ha mostrato un certo nervosismo che, anche in questo caso, non è passato inosservato. Entrati nell’abitazione gli agenti hanno controllato in ogni angolo trovando il latitante ancora vestito e nascosto sotto le coperte in un letto.

Dopo l’identificazione per lui sono scattate le manette mentre ora è al vaglio la posizione del vicino che lo nascondeva in casa.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fugge alla polizia e si nasconde a casa del vicino, latitante arrestato

LatinaToday è in caricamento