Latitante rintracciato e arrestato in spiaggia a Terracina. In casa nascondeva hashish

Blitz sulla spiaggia della polizia che ha fatto scattare le manette ai polsi di un 34enne romano ricercato da giorni; è responsabile di numerosi reati quali rapina, ricettazione, furto aggravato e scippo

Operazione nel pomeriggio di oggi sul litorale di Terracina dove la polizia ha arrestato un latitante romano. 

In manette è finito un 34enne-  M. I. - responsabile di numerosi reati quali rapina, ricettazione, furto aggravato e scippo e nei confronti del quale gli agenti hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Roma.

Il 34enne, spiegano dalla Questura, probabilmente consapevole del provvedimento a suo carico, aveva fatto perdere le proprie tracce dai luoghi di residenza e di abituale frequentazione nella capitale rendendosi irreperibile da giorni. Gli investigatori del commissariato di Terracina, in piena collaborazione con i colleghi del Commissariato “Romanina”, ritenuta attendibile la possibilità che il ricercato potesse trovarsi sul litorale terracinese, hanno così attuato una serie di servizi volti al rintraccio del ricercato.

“Sono state analizzate una considerevole quantità di informazioni, di natura tecnica e info-investigativa - spiegano ancora dalla Questura in una nota -, dalle quali è stato rilevato come l’uomo da ricercare talvolta aveva trascorso delle giornate al mare sul lungomare di Levante”.  

Dopo giorni di appostamenti e ricerche, nel pomeriggio di oggi proprio sulla spiaggia i poliziotti di Terracina travestiti da turisti hanno individuato alcuni parenti del 34enne arrivato qualche ora dopo. Sebbene in passato l’uomo si sia reso protagonista di rocambolesche fughe per sottrarsi alla giustizia, questa volta non ha avuto il tempo di accennare alcun tentativo di fuga.

Eseguita anche una perquisizione presso un’abitazione periferica di Terracina, zona “San Benedetto”, concessa in locazione al 34enne e non facilmente individuata anche alla luce dei tentativi di depistare gli investigatori, al termine della quale gli agenti hanno rinvenuto un etto di hashish e un bilancino di precisione. 

Quanto trovato è stato sequestrato mentre sono in corso ulteriori accertamenti finalizzati ad accertare se l’uomo, che annovera anche precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti, avesse allestito una piazza di spaccio a Terracina.

Dopo le formalità di rito l’arrestato è stato condotto presso la Casa di Circondariale di Latina a disposizione dell’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus Latina, la curva sale ancora: 260 nuovi contagi in provincia. Tre i decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento