Cronaca Sabaudia

Latitante arrestato a Sabaudia, scatta l’operazione della polizia di Formia

L'uomo di 56 anni deve espiare un pena di 5 anni per bancarotta fraudolenta; i reati commessi nel 2010 a Roma. E' stato rintracciato e catturato dagli agenti nella cittadina sul lungomare pontino

Latitante arrestato a Sabaudia. L’operazione della polizia di Formia che, nell’ambito dell’attività di contrasto alla criminalità, ha rintracciato nella cittadina sul lungomare pontino il 56enne A.G. colpito da ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica di Roma – Ufficio Esecuzioni Penali

L’uomo deve espiare 5 anni di reclusione in quanto riconosciuto colpevole di bancarotta fraudolenta, per fatti commessi in Roma nel 2010, con la pena accessoria dell’Inabilitazione perpetua dai pubblici uffici e l’interdizione legale durante la pena.

Il 56enne, “persona nota all’ufficio anche per numerosi precedenti penali”, risultava risiedere in un’abitazione sull’Appia a Mintunro, di fatto, spiegano dalla Questura, “aveva fatto perdere le proprie tracce ed era ritenuto dimorare tra Latina e Formia, essendo quella di Minturno divenuta un’abitazione 'fittizia'”. 

 Al termine degli atti di rito è stato trasferito presso la Casa Circondariale di Cassino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latitante arrestato a Sabaudia, scatta l’operazione della polizia di Formia

LatinaToday è in caricamento