rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca Formia

Latitante ferito a Formia, blitz dei carabinieri: sei arresti nel clan Verde

L'operazione è scattata a Napoli. I sei fermati sono legati a Filippo Ronga, catturato e ferito a Formia il 12 gennaio scorso

Estersione e minacce a una società di noleggio veicoli per utilizzare, senza pagare, veicoli che servivano per le azioni criminali del gruppo o per gli spostamenti del latitante Filippo Ronga, ferito e arrestato dai carabinieri la sera del 12 gennaio scorso a Formia. I carabinieri del Nucleo operativo della compagnia di Giugliano erano da tempo sulle sue tracce e nel corso di un blitz nel territorio formiano lo hanno inseguito mentre si trovava insieme ad altre due persone. L'uomo ha poi tirato fuori una pistola e i militari hanno aperto il fuoco ferendolo a una spalla.

Oggi è scattata l'operazione che ha portato a Napoli all'arresto di sei persone ritenute vicine al clan dei "Verde", che operava nella gestione degli affari illeciti a nord del capoluogo campano e alleato con i Ranucci.

Spari a Formia: ecco chi è il latitante Filippo Ronga

L'accusa è di estorsione e detenzione e porto illegale di armi e ricettazione, reati aggravati dal metodo mafioso. Il provvedimento di fermo è stato emesso per la necessità di interrompere le attività criminose nei territori di Sant’Antimo, Grumo Nevano e Casandrino, sottoposti al controllo delle organizzazioni. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latitante ferito a Formia, blitz dei carabinieri: sei arresti nel clan Verde

LatinaToday è in caricamento