Cronaca Isonzo / Via Cisterna

Latitudine Teatro: successo di pubblico per l’undicesima edizione di Form/azione

Da domani fino al 18 giugno in scena "Non solo per me" di Barbara Nativi e "Io non so" di Mariangela Gualtieri. Più di cinquemila spettatori per la rassegna annuale

Si avvia alla conclusione in grande stile l’undicesima edizione di form/AZIONE di Latitudine Teatro, con lo spettacolo finale degli allievi, seminario di drammaturgia contemporanea. Prima, dal 3 giugno e per ogni giorno, sul palco del teatro di via Cisterna si sono alternati gli allievi del laboratorio adulti di primo livello (che hanno portato in scena POLAROID, del parigino Xavier Durringer) e secondo livello (che hanno portato in scena una forma di Talk Theatre con Articolo 3, un chiaro riferimento all’articolo della Costituzione italiana).

Grande successo di pubblico per l’undicesima edizione, nel corso dell’anno più di 5mila spettatori hanno assistito agli appuntamenti della rassegna teatrale.

Fino a domani, 15 giugno, con inizio alle 17.30 on stage si uniscono gli allievi dei tre livelli giovani con “Antigone, una storia dolorosamente umana”. Un testo classico (l’Antigone di Sofocle) nella versione più moderna, del drammaturgo francese Jean Anouilh liberamente ispirato a quattro testi e nello specifico il testo originale greco di Sofocle, quello di Anouilh, la riscrittura di Bertolt Brecht e lo studio di Valeria Parrella.

Da domani fino al 18 giugno, con inizio alle 21 (solo il 18 lo spettacolo comincerà alle 21.45) andrà in scena “Non solo per me/Io non so” lo spettacolo finale degli allievi del seminario di drammaturgia contemporanea del direttore artistico di Latitudine teatro Stefano Furlan.

Sul palco Alessandra Gianolla, Antonella Capodiferro, Eleonora Pasquariello, Emiliano Solferino, Federica Soprani, Francesca Rossetti, Isabella Barbon, Isabella Giusiani, Katia Tomasello, Lara Lasala, Letizia Vita, Lisa Siraco, Manuela Gasparetto, Maria Rangone, Marinella Scavone, Matteo Sacchi, Roberta Silvestre, Silvio Biondini, Valentina D’agostino, Vanessa Caldon, Viviana Collasi esibiranno su due testi di drammaturgia contemporanea: NON SOLO PER ME di Barbara Nativi e IO NON SO di Mariangela Gualtieri.

Il primo è uno spettacolo sulla malattia, sui timori di un secolo edonistico ed incapace di un rapporto con l’aldilà. L’altro è invece un estratto dall’opera Parsifal scritta dalla poetessa Mariangela Gualtieri, fondatrice della compagnia Teatro Valdoca.

Tutti i laboratori teatrali sono condotti da Stefano Furlan e Michela Sarno. Il progetto di Latitudine Teatro è arrivato all’undicesima edizione con la ricca programmazione di attività dedicate alla formazione artistica. L’Associazione Teatrale Latitudine Teatro si trova in Via Cisterna 3 a Latina. I posti per gli spettacolo sono limitati, quindi conviene prenotare ai numeri 0773 176 14 25 - 333 28 54 651.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latitudine Teatro: successo di pubblico per l’undicesima edizione di Form/azione

LatinaToday è in caricamento