Controlli in un’azienda agricola a Sermoneta: scoperto “furbetto” del reddito di cittadinanza

L’ispezione dei carabinieri del Nas che hanno multato l’azienda anche per la presenza di due lavoratori in nero. Sospesa l’attività

Proseguono i controlli contro il lavoro nero e il caporalato da parte dei carabinieri del Nas di Latina. L’attività, eseguita insieme ai colleghi del Nil e ai funzionari dell'ispettorato territoriale del Lavoro di Latina, ha interessato un’azienda agricola di Sermoneta. 

Nel corso dell’ispezione i militari hanno scoperto che una persona, assunta regolarmente dal mese di giugno 2019, attualmente percepiva impropriamente il “reddito di cittadinanza”. Scoperti anche due lavoratori in nero. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per quest'ultimo motivo l'azienda agricola è stata sanzionata con un provvedimento di sospensione dell'attività imprenditoriale e con una multa di circa 8.100 euro. Sono in corso inoltre ulteriori accertamenti in materia giuslavorista e socio-assistenziale riguardanti la lecita gestione dell'azienda agricola e dei lavoratori assunti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente nella notte sull'Appia, un morto e due feriti gravissimi

  • Coronavirus, due nuovi casi in provincia: positivi a Latina ed Aprilia

  • Coronavirus: un nuovo caso in provincia. Rilevati in aeroporto 36 positivi dal Bangladesh

  • Coronavirus, 14 casi nel Lazio. Regione: “A Terracina positivo un uomo del Bangladesh”

  • Coronavirus: nel Lazio 920 casi, 19 in più rispetto a ieri e 709 persone in isolamento domiciliare

  • Coronavirus, quattro nuovi casi positivi a Formia. L'annuncio del sindaco

Torna su
LatinaToday è in caricamento