menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Villa vista mare, ma i lavori erano abusivi. Scattano sequestro e denuncia

E' quanto hanno scoperto i carabinieri della stazione forestale di Latina durante un controllo del territorio. I militari hanno quindi tempestivamente posto i sigilli all’intero immobile

Una villa di oltre 100 metri quadri con vista mare, in una zona suggestiva e panoramica di Terrcina. I lavori edilizi però erano totalmente abusivi e sprovvisti di titoli e autorizzazioni. E' quanto hanno scoperto i carabinieri della stazione forestale di Latina durante un controllo del territorio. 

I militari hanno quindi tempestivamente posto sotto sequestro giudiziario l’intero immobile oggetto dei lavori, comprese le aree pertinenziali della villa, anch’esse interessate da muri di contenimento e deposito di rifiuti provenienti dalla demolizione e dagli scavi di fondazione.

L’area in esame risulta infatti sottoposta a vincolo paesaggistico, idrogeologico, nonché incluso nell’ambito P.A.I., che identifica una zona rossa soggetta a dissesti e frane, e ricade all’interno del perimetro del Parco Regionale del Lago di Fondi e Monti Ausoni. Il proprietario è stato denunciato per violazione alle norme urbanistiche, paesistiche sismiche e per deturpamento di bellezze naturali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento