Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Sabaudia

Caporalato, lavoratori in nero nelle aziende per la raccolta di cocomeri

Blitz in due aziende della guardai di finanza a Sabaudia nell’ambito dei controlli per il contrasto al fenomeno del caporalato e dello sfruttamento del lavoro nero nei campi agricoli: in 6 erano irregolari

Operazione della guardia di finanza di Sabaudia nell’ambito di una serie di controlli per contrastare il dilagante fenomeno del caporalato e dello sfruttamento del lavoro nero nei campi agricoli della provincia di Latina.

Scoperti in due aziende agricole, facenti capo ad uno stesso nucleo familiare, 6 lavoratori extra-comunitari di nazionalità marocchina impiegati “in nero”, intenti a lavorare nei campi nella raccolta dei cocomeri. 

Attraverso gli accertamenti eseguiti dalle fiamme gialle è stato così scoperto che gli stessi lavoratori erano privi della necessaria documentazione attestante la regolare assunzione da parte del datore di lavoro e con la conseguente evasione contributiva e previdenziale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caporalato, lavoratori in nero nelle aziende per la raccolta di cocomeri

LatinaToday è in caricamento