Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Lavoro nero nei campi, controlli interforze in un’azienda agricola a Latina

L'attività di controllo di polizia, carabinieri e finanza. Ispezionata un'azienda per verificare le condizioni lavorative dei braccianti agricoli impiegati; accertamenti ora su modalità di assunzione e regolarità nei versamenti contributivi e fiscali

Controlli nella mattinata di ieri in un’azienda agricola del capoluogo pontino per verificare le condizioni lavorative dei braccianti agricoli impiegati.

L’operazione, coordinata dalla Questura ha visto a lavoro gli agenti della polizia, carabinieri del Comando Provinciale e del Nil - Nucleo Ispettorato Lavoro e i finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria.

I controlli hanno permesso di identificare 46 dipendenti di nazionalità indiana e 3 di nazionalità romeni, che lavoravano nell’azienda all’interno delle serre: è stata quindi verificata la loro posizione sul territorio nazionale nonché le modalità del loro impiego.

E’ emerso che tutti i cittadini indiani sono regolari in Italia ed assunti a tempo determinato per la raccolta stagionale degli ortaggi; le modalità di assunzione e la regolarità nei versamenti contributivi e fiscali saranno ora oggetto di accertamenti più approfonditi da parte degli inquirenti.

Le operazioni di controllo, fanno sapere dalla Questura, proseguiranno nelle prossime settimane secondo un programma pianificato di ispezioni e verifiche.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavoro nero nei campi, controlli interforze in un’azienda agricola a Latina

LatinaToday è in caricamento