Cronaca

Quattro arresti e 13 indagati, oltre 8mila persone controllate: il bilancio dei controlli della polizia ferroviaria

Sono state 480 le pattuglie impegnate in stazione, 82 a bordo di 164 treni, 6 le sanzioni amministrative elevate,

Quattro arrestati, 13 indagati, 8.410 persone controllate; 480 le pattuglie impegnate in stazione, 82 a bordo di 164 treni, 6 le sanzioni amministrative elevate, di cui 3 al regolamento Polizia Ferroviaria. E' il bilancio settimanale dell’attività della polizia ferroviaria del compartimento per il Lazio, in ambito regionale.

Nella serata del 2 giugno un cittadino algerino di 48 anni  è stato sottoposto a fermo dagli agenti della squadra di polizia giudiziaria del compartimento polfer per il Lazio per il reato di furto pluriaggravato di uno zainetto contenente un computer, documenti, bancomat e la somma di 300 euro, avvenuto nella stazione di Roma Termini. I poliziotti grazie al sistema di videosorveglianza dello scalo ferroviario hanno individuato il responsabile sottoponendolo a fermo di polizia giudiziaria. Per lo straniero si sono aperte le porte del carcere.

Nella giornata del 5 giugno gli agenti della Polfer di Roma Ostiense hanno  invece arrestato tre giovani pregiudicate sorprese a derubare un viaggiatore nella stazione di Roma Trastevere. I poliziotti durante il servizio di vigilanza a bordo di un treno regionale hanno visto le tre ladre accerchiare un viaggiatore in discesa dal treno per poi sfilargli dalla tasca il portafogli. Colte in flagrante e arrestate, sono state messe a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa di essere sottoposte nella mattinata odierna al rito di convalida presso il Tribunale di Roma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quattro arresti e 13 indagati, oltre 8mila persone controllate: il bilancio dei controlli della polizia ferroviaria

LatinaToday è in caricamento