Lazio Pride 2019: Latina in corsa per ospitare di nuovo la manifestazione per i diritti gay

Sei le città candidate per la quarta edizione; l'evento nato per dare voce e rappresentanza alla comunità LGBTI si è tenuto nel capoluogo pontino nel 2016 e nel 2017

Il Lazio Pride del 2016 a Latina

C’è anche Latina tra le sei città candidate ad ospitare il Lazio Pride 2019. 

Il capoluogo pontino ha già ospitato la manifestazione nata per dare voce e rappresentanza alla comunità LGBTI (Lesbiche, Gay, Bisex, Trans e Intersex) nelle sue prime due edizioni, quella del 2016 e del 2017. E dopo la tappa ad Ostia dello scorso anno, ci si prepara alla quarta edizione dell’evento organizzato dal Comitato composto da Arcigay Roma, Arcilesbica Roma, Azione Trans, Gay Center, Sei Come Sei – Associazione Onlus. 

Ad ufficializzare la candidatura di Latina direttamente il Lazio Pride attraverso i suoi canali social e il suo sito ufficiale. Sei in totale le città candidate, oltre a Latina anche Albano Laziale, Frosinone, Ostia e Viterbo e Guidonia. 

“Fino al 31 gennaio sarà possibile votare sulla pagina Facebook e sul canale Instagram di Lazio Pride la propria città preferita per ospitare la manifestazione, per portarla direttamente tra le tre finaliste” fanno sapere dal Comitato Organizzatore del Lazio Pride. Info su contest social: www.laziopride.com 

Come detto le prime due edizioni sono state organizzate a Latina, nel 2016 con la grande festa al Lido e l’anno successivo con l’evento in viale Italia che ha visto anche l’intervento video di Tiziano Ferro

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Festa di nozze con 80 invitati, arrivano i carabinieri: tutti multati

  • Coronavirus, allerta arancione nel Lazio: 795 casi. D'Amato: "Si teme un peggioramento"

  • Coronavirus: nel Lazio 1219 nuovi casi, numeri record in provincia. D’Amato: “Questi i giorni più difficili”

  • Coronavirus, contagi inarrestabili. Nel Lazio quasi 600 nuovi casi, in provincia 47 in più

  • Piazza del Popolo torna agli anni ’70: a Latina le riprese del film "L’Arminuta"

  • Coronavirus, l'ondata non si ferma: 64 nuovi contagi, 21 sono a Latina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento