Legalità, dal cyberbullismo alla droga: carabinieri incontrano gli studenti a Sabaudia

Appuntamento domani, mercoledì 2 marzo, con i ragazzi degli Istituti "Cencelli" e "G. Cesare"; si parlerà di bullismo e cyberbullismo, di uso ed abuso dei social network, di consumo di sostanze stupefacenti e alcooliche

I giovani e la legalità: i carabinieri incontrano gli studenti di Sabaudia per parlare con loro di quelle che sono le problematiche e i fenomeni che riguardano i ragazzi e la violenza giovanile.

L’appuntamento con gli studenti degli Istituti “Cencelli” e “G. Cesare” domani, mercoledì 2 marzo.

A parlare e confrontarsi con i ragazzi di età compresa tra i 14 e i 17 anni sarà il Maggiore Pietro Dimiccoli, Capo Ufficio Comando del Provinciale Carabinieri di Latina.

L’incontro avrà luogo presso l’Aula Magna della “Caserma Piave” della Marina Militare di Sabaudia, dalle ore 10.00 alle 12.30 e affronterà i fenomeni adolescenziali legati alla violenza giovanile: cyberbullismo, uso ed abuso dei social network, consumo di sostanze stupefacenti e sostanze alcooliche con un inciso sui danni diretti ed indiretti che le stesse provocano a livello fisico, psicologico e sociale;  conseguenze anche penali di alcuni comportamenti illeciti.

All’incontro parteciperà il sindaco di Sabaudia, Maurizio Lucci, che ha molto apprezzato l’iniziativa ad alta valenza sociale, proprio perché rivolta ai più giovani, considerati il futuro della nostra società. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus, la curva continua a salire: altri 236 casi, ancora sette morti in 24 ore

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

Torna su
LatinaToday è in caricamento