Ispezioni del Nas a Lenola: chiusa una casa alloggio per anziani senza autorizzazione

Dopo i controlli dei giorni scorsi il Comune ha emesso un provvedimento e disposto il trasferimento degli ospiti in strutture idonee

Una casa alloggio per anziani è stata chiusa a Lenola con un'ordinanza del Comune. La struttura è stata oggetto di un'ispezione dei carabinieri del Nas dalla quale è emerso che l'attività di alloggio per anziani era priva di autorizzazione. Tutto era stato però già avviato e la casa ospitava, al momento del controllo del Nas, nove anziani. 

In seguito al verbale di ispezione, i carabinieri del Nas hanno dunque richiesto al Comune di Lenola di emettere un provvedimento urgente di chiusura della struttura e di avvio della procedura di allontanamento degli utenti. Dai rilievi effettuati infatti l'immobile risultava privo di autorizzazione al funzionamento e anche inadeguato rispetto ai requisiti previsti dalle normative vigenti. La sanzione prevista in questi casi va da un minimo di 5mila a un massimo di 25mila euro. 

Il Comune di Lenola ha dunque ordinato alla titolare della società cooperativa la chiusura della struttura entro il 7 ottobre prossimo, disponendo un termine per consentire di trovare altre soluzioni per gli ospiti che verranno ricollocati in case alloggio regolarmente autorizzate e adeguate allo stato di salute degli utenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: altri 5 decessi in provincia, 139 i nuovi casi positivi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento