Salvò i turisti da un bus in fiamme: targa di riconoscimento all'autista eroe Alfredo Pandozi

L'incidente avvenne nel maggio scorso in Francia. Con lucidità e sangue freddo il cittadino di Lenola salvò una comitiva di cinesi

Il Comune di Lenola

Sarà premiato domani pomeriggio, 30 luglio, alle 18.30, dal primo cittadino di Lenola e dall’intero Consiglio comunale Alfredo Pandozi, il 59enne del luogo, autista di un autobus granturismo, che lo scorso 25 maggio, salvò una comitiva di turisti cinesi sul mezzo andato in fiamme. Nel corso di un tour in Europa, mentre si trovavano in Francia lungo la tratta Roma-Parigi, il bus prese fuoco scatenando il panico a bordo e minacciando la vita di tutti gli occupanti.

Con coraggio e lucidità Pandozi, cittadino di Lenola, era riuscito a mettere in salvo tutti i turisti poco prima che il veicolo, avvolto dalle fiamme, si riducesse a uno scheletro di cenere e ferro. Subito dopo aver saputo dell’accaduto e aver parlato al telefono con Pandozi, il sindaco di Lenola Magnafico aveva promesso che le istituzioni e l’intera comunità lenolese avrebbero riconosciuto e ricordato il gesto del concittadino con una cerimonia ufficiale.

L’occasione, appunto, sarà quella del Consiglio comunale di domani, 30 luglio. L’appuntamento, che vedrà tra l’altro la consegna di una targa onorifica all’autista-eroe, è in programma presso la sala consiliare del municipio del borgo collinare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due giovani fermati in auto, i parenti raggiungono la Questura e protestano: un agente ferito

  • Latina, due rapine in un'ora: colpiti un alimentari e un tabaccaio. Pestaggio al titolare

  • Pontina, colpito da un malore mentre è alla guida, muore un automobilista

  • Mega incidente sull'Appia a Sabaudia, auto si ribalta: sei feriti

  • Daniele Nardi: a un anno dalla scomparsa la moglie racconta l'impresa sul Nanga Parbat

  • Anche Latina avrà la sua festa di Carnevale: i carri sfilano martedì grasso

Torna su
LatinaToday è in caricamento