SS. Cosma e Damiano, aggredisce il titolare di un ristorante, arrestato

Una lite nata per futili motivi è sfociata in tragedia nel piccolo comune pontino: un giovane aggredisce un commerciante del luogo, ricoverato ora in ospedale con 35 giorni di prognosi

È finito in manette con l’accusa di lesioni personali gravi un giovane di Santi Cosma e Damiano che nella notte scorsa avrebbe assalito il proprietario di un ristorante del luogo colpendolo più volte.

Chiamati per una segnalazione di aggressione nella zona i carabinieri della stazione locale sono arrivati sul luogo dove hanno trovato l’uomo malmenato dal giovane disteso a terra. Immediatamente sono stati contattati gli operatori sanitari del 118. Trasportato presso l’ospedale civile Dono Svizzero di Formia il malcapitato è stato curato e sottoposto a 35 giorni di prognosi.

Nel frattempo sono partite le indagini dei carabinieri che hanno identificato l’aggressore in un giovane pregiudicato del luogo A. L., 21enne operaio.

Trasferito presso la caserma dei carabinieri è stato trattenuto in attesa del rito per direttissima previsto per la mattinata di lunedì 31 ottobre da parte dell’autorità giudiziaria di Latina sezione distaccata di Gaeta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente ad Aprilia, sono moglie e marito le due vittime travolte da un'auto in via La Cogna

  • Inseguimento e spari in strada: polizia esplode colpi contro l’auto dei rapinatori in fuga

  • Desirée, parla la mamma a Porta a Porta: "Con le cure obbligatorie sarebbe viva"

  • Non paga il pedaggio in autostrada, smascherato: danni per 10mila euro

  • Investimento mortale sui binari, sospesa la circolazione dei treni sulla Roma-Napoli

  • Latina: concorso pubblico per l’assunzione di tre figure a tempo indeterminato in Comune

Torna su
LatinaToday è in caricamento