Fermato per un controllo, reagisce e aggredisce un carabiniere: arrestato

A Fondi un ragazzo di 29 anni è finito ai domiciliari per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. I militari gli constavano una violazione al codice della strada

E’ stato fermato, nella notte, mentre era in auto durante un servizio di controllo del territorio e i carabinieri gli hanno contestato una violazione al Codice della strada. Ma un 29enne di Fondi ha opposto un’energica resistenza, in modo ingiustificato, ed ha finito per procurare ad uno dei carabinieri intervenuti alcune lesioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ragazzo è stato quindi arrestato e sottoposto ai domiciliari per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali. Nella giornata di domani verrà condotto davanti all’autorità giudiziaria per la celebrazione del rito direttissimo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: i contagi non si fermano: 139 nuovi casi nel Lazio e 11 in provincia

  • Latina, operazione "Dirty Glass": i nomi degli arrestati. Tra loro anche due carabinieri

  • Coronavirus, casi ancora in forte aumento: 165 in più nel Lazio e 23 in provincia

  • Operazione Dirty Glass: riciclaggio, estorsione e corruzione. Ecco i ruoli dei personaggi coinvolti

  • Coronavirus Latina, nuovo picco di contagi: altri 30 positivi in provincia

  • Operazione Dirty Glass: chi è Natan Altomare, "soggetto scaltro e pericoloso"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento