Cronaca

Lettere intimidatorie ai magistrati dell'inchiesta Olimpia, indagini in corso

Due messaggi minatorie sono state recapitate al pm Giuseppe Miliano e alla giudice Mara Mattioli, che avevano seguito l'indagine sull'operazione che a novembre scorso portò agli arresti 16 persone

Due lettere minatorie sono state recapitate nei giorni scorsi in Procura e in Tribunale, indirizzate a due magistrati di Latina, il pubblico ministero Giuseppe Miliano e il giudici per le indagini preliminari Mara Mattioli. A riportare la notizia, questa mattina, è il quotidiano Latina Oggi, che spiega come le lettere contengano riferimenti all’inchiesta Olimpia, che a novembre scorso aveva portato ad emettere 16 ordinanze di custodia cautelare a carico di altrettante persone tra imprenditori e politici della passata amministrazione.

Proprio il pm Miliano aveva seguito l’indagine Olimpia, mentre la dottoressa Mattioli aveva firmato l’ordinanza di custodia cautelare, poi annullata dal Tribunale del Riesame che aveva poi rimesso in libertà tutti gli indagati finiti agli arresti. Le lettere, uguali e scritte al computer, sono ovviamente anonime e contenevano chiare minacce rivolte ai due giudici in servizio nel capoluogo. Sul caso viene mantenuto al momento mantenuto il più stretto riserbo, ma i due magistrati hanno già presentato una denuncia alla competente Procura di Perugia

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lettere intimidatorie ai magistrati dell'inchiesta Olimpia, indagini in corso

LatinaToday è in caricamento