rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Europa / Viale le Corbusier

LETTORI – Viale Le Corbusier, auto che sfrecciano e nessuna segnaletica

La segnalazione di un nostro lettore sulla pericolosità della strada che attraversa anche la zona della Q4 mettendo a rischio l'incolumità dei pedoni, a pochi metri di distanza dalla famosa rotonda della Pontina

Ancora una segnalazione su viale Le Corbusier, una strada a più voci definita pericolosa e che si trova nei pressi di numerose scuole – la Don Milani di via Cilea, il Sani Salvemini, e il Manzoni -.

Questa volta a lanciare l’allarme è stato un residente della zona Q4: auto che sfrecciano, mancanza di segnaletica verticale e orizzontale, di controlli, un vero rischio per i pedoni e soprattutto per tutti gli studenti che ogni mattina devono attraversare quella strada per raggiungere il vicino comprensorio Don Milani.

“Q4, viale Le Corbusier: centinaia i ragazzi che attraversano per raggiungere la mattina il comprensorio Don Milani di via Cilea – scrive il nostro lettore -.

Auto che sfrecciano a più di 90 chilometri orari, totale assenza di segnaletica di limite di velocità e di segnaletica pedonale, totale assenza di dossi artificiali, totale assenza personale addetto all'attraversamento pedonale, totale assenza vigili urbani. Poco più avanti la famosa rotonda, quella della Pontina”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LETTORI – Viale Le Corbusier, auto che sfrecciano e nessuna segnaletica

LatinaToday è in caricamento