menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Liberi di esserci, liberi di muoversi: a sostegno di persone disagiate

Il progetto è rivolto a soggetti svantaggiati o con difficoltà motorie: consiste nella messa a disposizione di automezzi per l'accompagnamento presso scuole, uffici, strutture sanitarie

Garantire pari opportunità di mobilità gratuita in favore del trasporto scolastico di ragazzi disagiati, persone svantaggiate e persone con difficoltà motorie.

Questo l’obiettivo del nuovo progetto di trasporto, “Liberi di esserci, liberi di muoversi”, a cui ha deciso di aderire il Comune di Latina per promuovere ogni forma di autonomia e di integrazione. L’iniziativa è volta a dare la possibilità a tutti coloro che hanno dei problemi legati alla mobilità quotidiana e non riescono ad essere indipendenti, un aiuto concreto che si realizza con la messa a disposizione di automezzi per l’accompagnamento presso scuole, uffici, strutture sanitarie.

Una iniziativa di grande rilevanza sociale, poiché a costo zero per l’utenza, in collaborazione con l’associazione di Promozione Sociale “Modavi Gruppo Pontino per Emanuele” che garantirà con i propri volontari la disponibilità totale, per tutti i giorni dell’anno comprese le festività, nella consapevolezza di poter offrire una opportunità anche di vita sociale evitando l’emarginazione.

L’amministrazione comunale intende offrire ai cittadini di Latina con difficoltà sociali e di mobilità questa opportunità attraverso l’accordo raggiunto con la società MLG per la messa a disposizione in comodato d'uso gratuito al Comune, di veicoli per effettuare i trasporti che saranno finanziati mediante spazi pubblicitari affittati da operatori economici, imprenditori, commercianti, artigiani del territorio.

“Sottolineo ancora una volta la grande attenzione che questa amministrazione intende riservare ai più deboli, alle persone meno fortunate – afferma il sindaco Giovanni Di Giorgi – anche attraverso iniziative realizzate in collaborazione con realtà esterne, come associazioni o enti di promozione che gravitano nel mondo del volontariato”.

“Questa iniziativa, con un nome estremamente indovinato, “Liberi di Essere, Liberi di Muoversi”, sarà un grande valore aggiunto per la nostra Comunità è sicuramente uno dei casi in cui la sinergia tra pubblico e privato, realizza un Progetto che produce “concrete e tangibili utilità per tutti”, afferma l’assessore alle Pari opportunità, Marilena Sovrani.

La consegna dei mezzi avverrà con una cerimonia ufficiale alla quale parteciperanno, le famiglie e gli imprenditori che con l’adesione ci permetteranno di realizzare il progetto.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Latina usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento