Lite per la spartizione della legna, aggredisce e minaccia un uomo con un’ascia

Denunciato dai carabinieri un 37enne a Priverno che poi si è impossessato dell'intero quantitativo della legna contesa insieme ad un complice, anche lui deferito

E’ degenerata in un’aggressione una lite per la spartizione di legna a Priverno. 

Un uomo di 37 anni è stato denunciato dai carabinieri per i reati di minaccia aggravata, lesioni personali, violenza privata aggravata e furto. Alla sua identificazione i militari della locale stazione sono arrivati al termine di specifiche indagini. 

I fatti bella mattinata di ieri quando il 37enne del posto, per motivi appunto legati alle modalità di spartizione di legna da ardere, ha aggredito un altro uomo minacciandolo di morte con un’ascia prima di impossessarsi dell’intero quantitativo della legna contesa, insieme ad un’altra persona deferita per il solo reato di furto. 

Le indagini intanto proseguono per identificare anche altri due complici. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

  • Coronavirus Latina: la curva dei contagi non si piega, altri 257 in provincia. Tre i decessi

Torna su
LatinaToday è in caricamento