Litiga con il titolare di un locale, denunciato un 31enne sorvegliato speciale

Il giovane ha violato gli obblighi della misura ed è uscito di notte per recarsi in un locale del centro dove ha aggredito verbalmente il responsabile

La misura di prevenzione a cui è sottoposto lo obbligava a restare a casa di notte. Invece, un 31enne di Latina, oltre ad uscire ha anche aggredito verbalmente una persona.

E' accaduto due giorni fa in un locale del centro. Anzichè rispettare gli obblighi, il 31enne è uscito di casa e, una volta giunto nel pub, ha iniziato a litigare con il responsabile: è stato quest'ultimo ad avvertire i carabinieri permettendo il loro intervento.

Il sorvegliato speciale, M.G., queste le sue iniziali, è stato denunciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, nuova impennata: 309 casi in provincia, quattro morti. In aumento i ricoveri

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

Torna su
LatinaToday è in caricamento