Cronaca

Lite per motivi di viabilità, si picchiano in strada e spunta un coltello. Denunciato 30enne

Terracina: esce dall'auto brandendo un coltello a serramanico. Gli agenti del commissariato rintracciano l'auto e scatta la perquisizione

Una lite per motivi di viabilità che stava per degenerare. E’ accaduto nei giorni scorsi in pieno centro a Terracina dove, per un diverbio in strada, un 30enne è sceso dalla sua auto e ha minacciato un altro automobilista brandendo un coltello a serramanico.

Tra i due è nata una colluttazione che, per mera fortuna, non ha avuto conseguenze drammatiche. All’episodio avvenuto in pieno giorno hanno assistito diverse persone.

Nell’immediato le ricerche dell’automobilista armato non hanno avuto esito ma nei giorni successivi la Squadra di Polizia Giudiziaria della Polizia di Stato del Commissariato di Terracina ha acquisito importanti elementi che hanno permesso di rintracciare l’auto di un trentenne pregiudicato di origini campane e attualmente domiciliato a Terracina.

La perquisizione ha permesso di rinvenire l’arma e raccogliere altri indizi utili ad individuare la responsabilità dell’uomo. Per lui è scattata una denuncia con l’accusa di minaccia aggravata e porto abusivo di arma atta ad offendere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lite per motivi di viabilità, si picchiano in strada e spunta un coltello. Denunciato 30enne

LatinaToday è in caricamento