Cronaca Terracina

Terracina e Priverno, sequestrate 120mila luci natalizie pericolose in due negozi

L’operazione della guardia di finanza nei comuni di Priverno e Terracina: la merce era priva dei requisiti necessari per la messa in commercio. Denunciati i due responsabili delle attività commerciali di etnia cinese

Sequestrate 120mila luminarie natalizie pericolose e non conformi alle norme di legge in due negozi a Priverno e Terracina.

L’operazione è della guardia di finanza nell’ambito delle attività volte alla repressione degli illeciti in materia di sicurezza prodotti in vista delle feste natalizie.

L’attività svolta dai militari delle fiamme gialle nei comuni di Priverno e Terracina ha consentito, infatti, di acclarare che la merce nei due diversi depositi era priva dei requisiti necessari per la messa in commercio, nel rispetto della normativa sulla sicurezza dei prodotti a tutela dei consumatori.

“La stessa, infatti - si legge in una nota -, riportava il marchio CE “irregolare” che invece di essere sinonimo di Comunità Europea era relativo a Cina Export, mentre in altri casi l’importatore non era citato sulle confezioni”.

I due responsabili di etnia cinese di 28 e 34 anni residenti in Terracina, sono stati denunciati

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terracina e Priverno, sequestrate 120mila luci natalizie pericolose in due negozi

LatinaToday è in caricamento