Lungomare di Latina, la denuncia di Di Cocco: “Centinaia di metri al buio da mesi”

Il coordinatore di Ncd punta il dito contro l’amministrazione: “Il Comune dimentica il lungomare al buio da moltissimi mesi, dopo che sono stati persi i fondi Plus destinati alla Marina di Latina. Si intervenga per tutelare l’incolumità dei cittadini"

Centinaia di metri del lungomare di Latina, nel tratto vicino allo stabilimento Enel, sono completamemte al buio da moltissimi mesi, dopo che l'attuale amministrazione ha perso i fondi Plus destinati alla Marina di Latina”.

E’ quanto segnala Giancliuca di Cocco, coordinatore di Ncd, che punta il dito contro l’amministrazione, colpevole a suo dire di “dimenticarsi del lungomare”.

“Da tempo io ed altri residenti e cittadini che frequentano il lungomare anche d'inverno abbiamo segnalato e denunciato la pericolosità del tratto di strada - scrive in una nota l’ex assessore -. Con il calare del sole, infatti, l'arteria stradale, sprofonda per un lungo tratto nell'oscurità.

I lampioni sono spenti, piccoli sprazzi di luce si trasformano in fari che tratteggiano la strada ed è solo in questo momento, quando s'incontrano, che i pedoni e residenti tirano un sospiro di sollievo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Continuo a chiedere a gran voce che vengano prese misure per tutelare l'incolumità dei cittadini. Ricordarsi del mare solo nella stagione estiva - conclude Di Cocco - vuol dire non permettere mai che il quartiere, che rappresenta il futuro per la città di Latina, possa fare il passo avanti di cui avrebbe bisogno”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Latina: 341 positivi in provincia. Nel Lazio 157 contagi in più in un giorno

  • Coronavirus Latina: salgono a 359 i positivi in provincia. Nel Lazio 123 casi in un giorno

  • Coronavirus Latina: nel Lazio 2.642 positivi, ma ci sono 24 guariti nelle ultime 24 ore

  • Coronavirus, Latina piange la morte del ginecologo Roberto Mileti. E' la tredicesima vittima in provincia

  • I balneari pensano alla stagione estiva: in spiaggia numero chiuso per anziani e soggetti a rischio

  • Coronavirus Latina: due morti e 20 contagi in più in provincia, nel Lazio 167 nuovi casi

Torna su
LatinaToday è in caricamento