"Carcere alle due maestre", scritte sui muri della scuola contro le insegnanti sospese

"Ergastolo alle due maestre", "No alla violenza sui bambini", "Mamma le maestre ci picchiano": queste alcune delle frasi scritte con lo spray sui muri dell'asilo di piazza Dante, in pieno centro, contro le due maestre allontanate dalla scuola

Numerose scritte, dal tono decisamente pesante, sono apparse già nella serata di ieri sui muri della scuola di piazza Dante a Latina dopo la sospensione delle due maestre perché ritenute responsabili di violenze e maltrattamenti nei confronti dei piccoli che frequentano la scuola. 

Un caso quello esploso ieri dopo il provvedimento notificato dalla polizia alle due insegnanti accolto con indignazione e sconcerto, rabbia e preoccupazione non solo da parte dei genitori dei bambini dell’asilo ma anche da parte dell’intera cittadinanza

"Ergastolo alle due maestre", "No alla violenza sulle scuole", “No alla violenza sui bambini”, ”Mamma le maestre ci picchiano”: queste alcune delle scritte che ancora questa mattina campeggiano sulle pareti mentre alcuni dei bambini vengono accompagnati a scuola dai genitori. 

Un episodio che si inserisce, e va ad inasprire, un clima già teso per la delicata vicenda. 

Nella giornata di giovedì è stato notificato il provvedimento alle due maestre che, come spiegato dalla Questura, sono state riprese mentre compivano “violenze fisiche sui bambini che non obbedivano tempestivamente a quanto loro intimato ovvero a strattonarli violentemente, ingiuriarli e mortificarli con urla, minacce e frasi lesive della dignità personale”. Le indagini sono state avviate dalla polizia dopo le segnalzioni da parte di alcuni dei genitori. 

Intanto nel primo pomeriggio di oggi, dopo che il Comune ha dato mandato alla Latina Ambiente, sono iniziate le operazioni pulizia dei muri e di rimozione delle scritte apparse nella serata di ieri all’esterno della scuola di piazza Dante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, altri 209 contagi e tre morti in provincia. Boom di casi a Terracina

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus Latina, altri 231 contagi. Ma non c'è alcun decesso nelle ultime 24 ore

Torna su
LatinaToday è in caricamento