Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Mafie, Regione a lavoro: un centro distaccato della Dia nel sud pontino

Questa la volontà emersa durante la Commissione Sicurezza e Lotta alla Criminalità. La sede distaccata della Direzione Investigativa Antimafia tra Fondi, Gaeta e Formia. Soddisfatta la consigliera del Pd Giancola

Un centro distaccato della Dia nel sud pontino: questo l’obiettivo della Regione a lavoro, appunto per aprire una sede distaccata del Centro operativo della Dia tra Fondi, Gaeta e Formia come ha spiegato ieri Gianpiero Cioffredi durante 'audizione in Commissione Sicurezza e Lotta alla Criminalità alla Pisana.

Soddisfatta la consigliera pontina del Pd Rosa Giancola. “Una dimostrazione concreta di come l’Osservatorio regionale per la sicurezza e la Dia siano attenti alle esigenze del Sud del Lazio” commentato.

“Una scelta che lancia un segnale importante ai tanti cittadini che ogni giorno lavorano con l’obiettivo di riscattare e rilanciare un territorio sicuramente delicato e bisognoso di particolare attenzione, ma che possiede tante potenzialità ed energie positive da sprigionare”.

“Condivido pienamente anche la decisione approvata oggi in Commissione I di introdurre un componente della Dia nell'Osservatorio, come anche quella di voler sottoscrivere un protocollo di legalità sugli appalti e i lavori pubblici. Le Istituzioni - ha poi concluso la consigliera -, infatti, non devono arretrare di un passo di fronte alla crescente presenza di infiltrazioni mafiose e La Regione Lazio è in prima linea”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mafie, Regione a lavoro: un centro distaccato della Dia nel sud pontino

LatinaToday è in caricamento