Cronaca

Nella morsa del maltempo, disagi e danni in provncia: estesa l'allerta

Dopo Gaeta e San Felice Circeo, violente precipitazioni anche a Norma e Sermoneta. Prosegue l'allerta meteo fino alla giornata di giovedì

Non si arresta la morsa del maltempo che sta attanagliando da giorni la provincia pontina.

Mentre a Gaeta e San Felice Circeo va avanti la conta dei danni dopo le bombe d’acqua di ieri e questa mattina, nel pomeriggio altri nubifragi hanno creato non pochi disagi a Norma -  nei giorni la provinciale Norbana è stata chiusa a causa di una frana - e Sermoneta, mentre a Sezze si è ingrossato il canale Acque Alte.

Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco nelle ultime ore chiamati ad un superlavoro in una provincia flagellata da questa perturbazione che sta colpendo tutta la Penisola.

GAETA SOMMERSA DALL'ACQUA

NUBIFRAGIO A SAN FELICE, CASE E NEGOZI ALLAGATI

FULMINE PROVOCA INCENDIO NEL RESIDENCE

Nel pomeriggio disagi anche sulla tratta ferroviaria Napoli-Formia per la presenza di grandi quantità di detriti e fango sui binari causati dal maltempo.

Intano prosegue l’allerta meteo estesa dal tardo pomeriggio di oggi, martedì 17 giugno, fino a giovedì, in tutto il territorio pontino, come nel resto del Lazio.

“Per le successive 24-36 ore, si prevede il persistere di precipitazioni sparse a prevalente carattere di rovescio o temporale – si legge nella nota della protezione civile e della Regione Lazio -. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, locali grandinate e forte attività elettrica”.

Come sempre si invita alla massima prudenza, soprattutto a quanti si mettono alla guida.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nella morsa del maltempo, disagi e danni in provncia: estesa l'allerta

LatinaToday è in caricamento