Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Cori

Cori, alberi caduti per il forte vento: il piano del Comune supera la prova

Il maltempo ha colpito anche il comune lepino; disagi alla circolazione a causa degli alberi caduti. La "macchina" dell'amministrazione ha ben funzionato scongiurando ulteriori rischi

Il maltempo di mercoledì ha creato non pochi disagi in tutto il territorio pontino. Le maggiori difficoltà si sono vissute - e si vivono tutt'ora -nel sud pontino, ma anche il resto della provincia non è stato esente dal passaggio di piogge torrenziali e forti raffiche di vento.

Nel comune di Cori, ad esempio, disagi si sono verificati soprattutto nella circolazione a causa di numerosi alberi che sono caduti invadendo le sedi stradali. Fortunatamente qui il piano predisposto dall’amministrazione comunale ha ben funzionato riuscendo a limitare danni erischi per i cittadini.

Le situazioni di maggiore allerta si sono verificate sulla strada provinciale Velletri Anzio II – direzione Cisterna di Latina dove sia nella mattinata di mercoledì che nel pomeriggio due enormi alberi - un grosso fico e una gigantesca quercia secolare - sono stati buttati a terra dalle forti correnti, sbarrando il transito dei veicoli sulla carreggiata in entrambi i sensi di marcia.

Dopo pranzo, invece, nei pressi della  scuola media statale A. Massari di Cori, un grande cipresso di proprietà privata è stato scaraventato in strada in via Vittorio Veneto, impedendo anche in questo caso il proseguimento del traffico lungo tutte le direzioni del bivio interessato. Nel frattempo venivano segnalati diversi altri ingombri lignei sulle principali arterie stradali del paese, in particolare sulla circonvallazione A. Gramsci.

“Immediatamente sono intervenute le squadre di operatori della Polizia Locale e della Protezione Civile, in entrambi i casi sia di Cori che di Cisterna di Latina – fa sapere il Comune con una nota -, che hanno agito in stretta collaborazione con i tecnici comunali e la ditta specializzata nella rimozione degli alberi di alto fusto, quest’ultima inviata sul posto dalla Provincia di Latina. Il tutto sotto lo sguardo vigile del sindaco Tommaso Conti e dell’assessore ai Lavori Pubblici Ennio Afilani che, dopo l’immediato sopralluogo, hanno coordinato con l’Ufficio tecnico comunale l’intera operazione conclusa con lo sgombero di tutte le strade coinvolte ed il ripristino della normale scorrevolezza del traffico in poco più di due ore”.

“Sulla scorta delle esperienze passate, dei bollettini meteo e di un attento monitoraggio del territorio abbiamo messo a punto un piano di gestione delle emergenze da maltempo che ci ha consentito di intervenire in tempi rapidi e di limitare i danni – spiegano il Sindaco Conti e l’Ass.re Afilani –; ma ciò non sarebbe stato possibile senza la necessaria collaborazione interistituzionale ed il coordinamento efficace di tutte le forze messe in campo dal Comune di Cori, dal Comune di Cisterna di Latina e dall’amministrazione provinciale di Latina”.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cori, alberi caduti per il forte vento: il piano del Comune supera la prova

LatinaToday è in caricamento