Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Maltempo: “Siamo un territorio ad alto rischio, serve tavolo di lavoro sul problema bonifica”

Marco Vaccaro della Fai Cisl difende i lavoratori del Consorzio di Bonifica e rilancia

“Tutto quel che sta accadendo deve farci assolutamente riflettere; a due anni dalla legge Regionale che indicava il percorso per il riordino dei Consorzi di Bonifica della Regione Lazio, credo sia giunto il momento della verità. Perché nonostante l’assenza degli investimenti, nonostante le attrezzature obsolete, i lavoratori del Consorzio di Bonifica di Latina dimostrano in ogni occasione grande affezione al proprio territorio”. 

A parlare è Marco Vaccaro, segretario provinciale della Fai Cisl di Latina che a tre giorni dalla drammatica giornata di maltempo sul territorio pontino scende in campo non soltanto per ricordare, come è evidente, che siamo in una zona ad alto rischio idrogeologico ma per difendere i lavoratori del Consorzio di Bonifica. 

“Il crollo di parte della carreggiata sulla Pontina, l’esondazione del Fiume Sisto ed il relativo allagamento delle campagne e della città di Pontinia, – spiega - è quanto accade in un territorio martoriato ed esasperato da un evento meteorologico tra quelli eccezionali degli ultimi anni e come emerge dall’analisi delle registrazioni delle stazioni di monitoraggio esaminate dai tecnici del Consorzio dell’Agro Pontino erano state adottate tutte le misure allo scopo di contenere i rischi tra queste l’apertura delle paratoie per consentire il deflusso, l’esercizio degli impianti idrovori e la sorveglianza dei canali.

Il lavoratore della Bonifica sa sempre come comportarsi dinanzi a situazioni drastiche come queste; sa benissimo dove metter mano, conosce il proprio territorio e lo sa gestire. Ecco perché soltanto il Consorzio può e deve continuare a salvaguardare il territorio pontino”.

Vaccaro continua sollecitando l’apertura di un tavolo di lavoro “vero” non più rinviabile sul problema bonifica. “Come tutte le riforme – conclude - esse devono essere ponderate bene, discusse, approfondite, condivise, verificate sul campo per rimanere nella storia e porsi al servizio delle nuove generazioni. La Cisl è pronta”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo: “Siamo un territorio ad alto rischio, serve tavolo di lavoro sul problema bonifica”

LatinaToday è in caricamento