Vento e gelo in provincia: oggi la conta dei danni. Situazione critica per le attività agricole

Serre divelte dal forte vento tra Terracina, Fondi e Monte San Biagio. Diverse zone rimaste senza corrente

Foto: pagina Facebook "Società Cooperativa La Flacca"

E' il giorno della conta dei danni in tutta la provincia pontina dopo il vento forte che ha travolto il territorio ieri provocando disagi alla popolazione e alle attività economiche. La situazione più grave si è registrata in alcune zone del sud pontino e dei Monti Lepini e sulle strade.

Formia: chiusa la scuola elementrare di Penitro

danni maltempo 23 febbraio-2

Il bilancio è di una persona rimasta ferita a Fondi, travolta dalla copertura di un capannone divelto dal vento. Nel centro storico della cittadina sono volate tegole e calcinacci. Situazione analoga anche a Scauri, dove il tetto di un capannone è finito sull'Appia creando disagi al traffico e bloccando la strada, e a Monte San Biagio, dove si è sfiorata la tragedia per una lamiera crollata su un'auto. A Gaeta e Formia la violenta mareggiata ha devastato il lungomare Caboto e allagato un parcheggio. A Formia, nella frazione di Penitro, il vento ha mandato in frantumi i vetri di un'ala della scuola elementare G.Bosco. Il sindaco Paola Villa ha quindi disposto la chiusura dell'istituto scolastico per tutta la giornata di ieri, sabato 23 febbraio, e fino al completo ripristino dei luoghi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rami sulla linea elettrica: ritardi sulla Roma-Napoli

Diversi i disagi anche in alcuni comuni dei Monti Lepini, in particolare a Roccasecca dei Volsci e a Priverno dove, oltre ai danni sulle strade, si è registrato un black out elettrico. Grave la situazione delle coltivazioni di alcune zone tra Terracina, Fondi e Monte San Biagio, con diverse serre divelte dal vento e raccolti distrutti anche dalla brusca diminuzione delle temperature. Secondo le prime stime, per le attività agricole, si parla di danni ingenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Ponza, il 25enne morto è il romano Gianmarco Pozzi. Indagini in corso

  • Coronavirus: 15 nuovi casi nel Lazio, 2 in provincia di Latina. I dati delle Asl

  • Coronavirus: 12 nuovi contagi nel Lazio, nessuno tra i residenti pontini. I dati delle Asl

  • Coronavirus, impennata nel Lazio: 38 casi in 24 ore, 22 di importazione. Quattro pazienti in provincia

  • Coronavirus Latina: tornano i contagi, due nuovi positivi in provincia

  • Spaventoso incendio ad Aprilia in un capannone della zona industriale. A fuoco vetro e plastiche

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LatinaToday è in caricamento