Cronaca

Maltempo, sud pontino sott'acqua: canali straripati e allagamenti

Chiusa l'Appia tra Fondi e Itri. A Gaeta è straripato il torrente Pontone: allagati garage e abitazioni con l'acqua che ha raggiunto un metro di altezza. Vigili del fuoco di Terracina salvano mamma e figlia bloccate in auto

Canali straripati, allagamenti, strade chiuse al traffico: si moltiplicano i disagi nella zona del sud pontino colpita nel primo pomeriggio da un violento nubifragio che ha creato una vera e propria emergenza nelle zone di Itri, Gaeta, Fondi, Formia, Terracina e Roccasecca dei Volsci con numerose chiamate al centralino dei vigili del fuoco.

Uomini e mezzi negli ultimi minuti si sono mobilitati anche nelle zona di Aprilia, Cisterna e Latina.

APPIA CHIUSA AL TRAFFICO - A causa di un allagamento dovuto alle intense precipitazioni il tratto compreso tra il km 126 e il km 132 circa, tra i comuni di Fondi e Itri, dell’Appia è stato provvisoriamente chiuso al traffico, in entrambe le direzioni di marcia. Sul posto sono ora a lavoro il personale dell’Anas e gli uomini della protezione civile e i vigili del fuoco.

A causa delle abbondanti precipitazioni è tracimato il torrente Sant’Andrea, mentre persiste una situazione difficile nella zona della Piana di S. Agostino, all'altezza del Camping International sulla Via Flacca.

GAETA - Difficoltà anche a Gaeta in località Canzatora con la strada che è stata temporaneamente chiusa al traffico a causa della presenza di fango e detriti sulle strade. Nelle ultime ore è tracimato il torrente Pontone, mentre di verse squadre dei pompieri sono impegnate - l'ausilio di pompe sommerse, elettropompe e motopompe a causa di mancanza dell’elettricità - per lo svuotamento di cantine, appartamenti e garage, dove l’acqua ha raggiunto anche un metro di altezza. - SGOMBERATE LE CASE VICINO AL PONTONE

FRANA A TERRACINA - Intorno alle 15.30 a causa delle abbondanti piogge una frana si è verificata in località Pozzo Sant’Antonio; l’intervento dei vigili del fuoco si è concluso più di un’ora dopo.

SALVATE MAMMA E FIGLIA - Intorno alle 16, poi, l’allarme è scattato per la squadra 3A di Terracina, intervenuta al chilometro 5,300 della provinciale in località "Marchegiani e Casini” per liberare mamma e figlia rimaste bloccate all'interno della loro automobile lungo la strada completamente allagata.

ESTESA ALLERTA METEO - Estesa l'allerta meteo annunciata nella giornata di ieri. ''Il Centro Funzionale Regionale rende noto che il Dipartimento di Protezione Civile, ad estensione dell'avviso di ieri, ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse" si legge in una nota della Regione.  "Dalla mattinata di domani e per le successive 24-36 ore si prevedono precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento".

MALTEMPO: I DISAGI NELLA NOTTE

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo, sud pontino sott'acqua: canali straripati e allagamenti

LatinaToday è in caricamento