rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca Itri

Itri travolta dal maltempo: un paese in ginocchio. La conta dei danni e i primi interventi

Come si è risvegliato il centro aurunco colpito dal violento nubifragio nella notte. Dalle prime ore del mattino stanno operando di nuovo vigili del fuoco e protezione civile; sul posto anche il sindaco Agresti e la polizia locale

Un paese in ginocchio. Così è apparsa oggi Itri dopo il violento nubifragio che stanotte ha colpito il centro aurunco. Contrada Campiglioni, San Gennaro, Giovenco, fino al centro abitato sono le zone che hanno subito più pesantemente le conseguenze delle abbondanti precipitazioni che hanno causato una vera e propria colata di fango e detriti dalla collina sovrastante, a causa degli incendi che quest’estate hanno colpito la zona, e che correndo lungo le strade ha trascinato le auto in sosta.

Ma la risposta è stata immediata; sin da questa notte e ancora dalle prime ore di questa mattina stanno operando i vigili del fuoco, i volontari della protezione civile e sul posto è costante la presenza anche del sindaco Giovanni Agresti e degli uomini della polizia locale guidati dal comandante Pasquale Pugliese.

Nubifragio ad Itri: auto travolte dal fango

La situazione a poche ora dal violento nubifragio nel paese è drammatica. Nell’intera zona di Campiglioni sono state staccate luce ed acqua, e la situazione è sotto controllo per scongiurare perdite di gas. Al momento gli interventi sono concentrati soprattutto sulle zone che hanno subito maggiormente danni e si sta lavorando su tutte le strade per poter ripristinare le condizioni di sicurezza veicolare. L’appello del sindaco Agresti ai cittadini è stato quello di limitare al minimo gli spostamenti. Fortunatamente non sono stati registrati feriti e due famiglie nella notte, nella zona di Campiglioni alta, sono state sgomberate e stanno provvedendo a trovare posto presso i loro familiari.

Nubifragio ad Itri: colate di fango lungo le strade

“Al momento non ci sono situazioni di pericolo - ha spiegato il comandante della polizia locale Pugliese -. Abbiamo già raccolto una serie di segnalazioni che sono arrivate dai cittadini e su cui stiamo intervenendo. Voglio ringraziare proprio i cittadini che stanno collaborando con noi in questo momento così difficile e per la loro pazienza. Fortunatamente siamo riusciti ad intervenire con tempestività già da questa notte. Il Coc, infatti, era stato attivato già prima di ieri e questo ci ha permesso di dare una pronta risposta alla situazione di emergenza a cui eravamo pronti. Abbiamo provveduto ad allertare la Prefettura e il sindaco chiederà lo stato di calamità naturale alla Regione”.

Intanto lo stesso primo cittadino ha provveduto a chiudere, per la giornata di oggi e domani, le scuole e a sospendere il mercato settimanale di venerdì. 

Regione subito al lavoro per sostenere la comunità di Itri
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Itri travolta dal maltempo: un paese in ginocchio. La conta dei danni e i primi interventi

LatinaToday è in caricamento