rotate-mobile
Cronaca Itri

Nubifragio ad Itri, colate di fango e tanta paura. Scuole chiuse. Il sindaco: “Limitate gli spostamenti”

Notte di paura nel centro pontino colpito dal maltempo. Ingenti i danni

E’ stata una notte difficile quella appena trascorsa ad Itri colpita da un violento nubifragio. L’attenzione era alta in tutto il territorio provinciale per l’allerta meteo arancione che era stata diramata dalla Protezione Civile nella giornata di martedì 2 novembre, ma le conseguenze nel centro pontino sono state devastanti.

Il forte nubifragio che dalla serata di ieri si è abbatutto su Itri ha causato frane e smottamenti in diversi quartieri della città con vere e proprie colate di fango e detriti scesi dalla zona Campiglioni che hanno raggiunto anche le abitazioni; auto e moto in strada sono state travolte, trascinate dalla forza dell'acqua e danneggiate. Tra le zone più colpite San Gennaro, Giovenco, Campoli. 

Nubifragio ad Itri: auto travolte dal fango

Diverse le strade interessate anche da allagamenti. Fortunatamente, da quanto si apprende non si registrano feriti; alcune famiglie sono state evacuate. Massiccio il dispiegamento di uomini e mezzi dei vigili del fuoco che hanno operato per ore con la collaborazione anche dei volontari della protezione Civile. Sul posto è intervenuto anche il sindaco Giovanni Agresti.

Nubifragio ad Itri: colate di fango lungo le strade

Intanto, il primo cittadino ha deciso per la chiusura delle scuole a partire dalla giornata di oggi, giovedì 4 novembre “e fino al ripristino delle condizioni di sicurezza”. L’invito ai cittadini è quello di “limitare gli spostamenti allo stretto necessario ed a non sostare nelle arre aperte”. 

Maltempo: nubifragio ad Itri

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nubifragio ad Itri, colate di fango e tanta paura. Scuole chiuse. Il sindaco: “Limitate gli spostamenti”

LatinaToday è in caricamento