Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Maltempo: freddo, pioggia e neve in provincia. Previsti peggioramenti

Continua la morsa di gelo. Piccoli disagi sulla Pontina e sulla 156 dove ancora nevica. Chiusa la via Norbana per caduta massi, isolata Lenola; fermi i collegamenti con Ponza e Ventotene

Continua l’ondata di maltempo che da giorni sta attraversando tutto il paese. Il gelo che ha attanagliato tutto il territorio pontino, da nord a sud con forti piogge e abbondanti nevicate sui monti, non accenna a dare tregua.

Sembra intanto sotto controllo la situazione sulle strade, dove la neve ha lasciato il posto al ghiaccio, nonostante qualche piccolo disagio. La polizia stradale attraverso i distaccamenti di Latina, Aprilia, Terracina e Formia non segnala particolari allarmanti per quanti riguarda il traffico e la viabilità.

Sulla 148 Pontina si registra traffico intenso in direzione di Latina mentre per ora è bloccata dal chilometro 16 la carreggiata in direzione Roma, anche a causa delle nevicate che da questa mattina stanno colpendo proprio la capitale e la zona dei Castelli.

Bloccata anche la 156 dei Monte Lepini, in direzione sud, a partire dal chilometro 15-20 dove sta continuando a nevicare e dove è stato reso obbligatorio l’utilizzo delle catene. Chiuse stamattina le scuole a Sezze, Bassiano e Lenola. Proprio a Lenola si verifica la situazione più critica; a causa della e neve che continua a scendere la città e rimasta isolata. Bloccati ancora i collegamenti con le isole.

Sembra migliorare la situazione invece sulla via Norbana, la strada che porta a Norma chiusa durante la notte a causa del distaccamento di alcuni massi che hanno reso impossibile la circolazione. Anche se tutto sembra tornato sotto controllo, e la strada è stata nuovamente messa in sicurezza, in tratto risulta ancora chiuso e non accessibile al traffico che viene dirottato verso Cori. Proprio nei giorni scorsi, infatti, un masso che si era distaccato aveva urtato un auto di passaggio.

Le condizioni meteo sembrano destinate a peggiorare nelle prossime ore. È previsto un ulteriore calo delle temperature e venti di burrasca con il ritorno delle nevicate che potranno arrivare anche a bassa quota e con il rischio gelate anche nella notte.

Le forze dell’ordine invitano come sempre alla massima prudenza, mentre questa mattina il presidente della Regione Lazio ha convocato un vertice con il coordinamento tecnico della Protezione civile della Regione Lazio per fare il punto sull’evoluzione del maltempo sul territorio regionale e sulle ulteriori misure di prevenzione e pronto intervento da mettere in atto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo: freddo, pioggia e neve in provincia. Previsti peggioramenti

LatinaToday è in caricamento