rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca Terracina

Alluvione a Terracina, contributo economico della Cisl per gli sfollati

Il segretario Cecere: “Vicini al territorio e alle famiglie con azioni concrete di solidarietà”

La Cisl di Latina in campo per aiutare le famiglie di Terracina che hanno subìto danni in seguito alla pesante ondata di maltempo del 29 ottobre scorso.

Oltre ad avere scelto di riunire il Consiglio Generale proprio nella città del litorale che a causa del violento nubifragio che ha causato non solo gravissimi danni strutturali ma anche la morte di due persone il sindacato ha voluto manifestare la sua vicinanza alla popolazione donando un contributo economico al parroco della Chiesa di San Cesareo Peppino Mustacchio che sarà devoluto a favore delle famiglie sfollate a seguito dell’alluvione.

Così rinasce viale della Vittoria a Terracina

“Questo gesto - sottolinea il segretario provinciale Roberto Cecere -  rappresenta il Dna della Cisl che da sempre è sul territorio vicino ai lavoratori e alle loro famiglie con azioni concrete. Assume una importanza maggiore se consideriamo l'attuale contesto sociale del paese, dove sembra che la solidarietà e l'accoglienza siano valori decaduti, quando invece devono essere coltivati nel tempo e diffusi alle nuove generazioni attraverso iniziative socioculturali”.

Il Consiglio generale ha inoltre eletto con il 98% dei consensi Gino Maria Ridolfi, già componente della segreteria della Femca Cisl di Latina e con delega allo sviluppo e proselitismo presso la UST.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alluvione a Terracina, contributo economico della Cisl per gli sfollati

LatinaToday è in caricamento