Terracina distrutta dalla tromba d'aria piange la morte di Nunzio Cervoni

L'uomo aveva 57 anni. Ieri era a bordo di una Smart rimasta schiacciata da un grosso pino. Ferito l'amico che era in auto con lui

E' Nunzio Cervoni la vittima della tromba d'aria che ieri ha distrutto la città di Terracina. L'uomo aveva 57 anni e ieri pomeriggio, quando le violente raffiche di vento della tromba d'aria hanno cominciato a soffiare, si trovava a bordo di una Smart su viale della Vittoria. La vettura è rimasta schiacciata da un grosso pino che il vento ha divelto sradicandolo dal terreno. 

Per il 57enne non c'è stato scampo. L'uomo è morto sul colpo, mentre l'amico che viaggiava sul sedile passeggero è stato soccorso, non senza difficoltà, e trasportato all'ospedale Fiorini di Terracina. Nunzio Cervoni era molto conosciuto in città e lavorava in un take away di pesce. 

L'amico che era con lui, ferito, è arrivato al pronto soccorso del Fiorini in condizioni gravi, ma con il trascorrere delle ore l'emergenza è rientrata. Le operazioni di soccorso sono state particolarmente difficili perché a causa del crollo degli alberi in molte zone della città le strade del centro storico di Terracina erano irragiungibili. Nel nosocomio è stata subito attivata una procedura di emergenza, che ha richiesto al personale di rientrare in servizio. Oltre dieci sono stati i feriti che ieri hanno raggiunto il pronto soccorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare nel weekend? Ecco gli eventi a Latina e Provincia

  • Preso con 30 chili di droga confessa al giudice: "La trasportavo per conto di altre persone"

  • Aggressione ai paparazzi a Ponza, Belen e Stefano De Martino accusati di rapina

  • Si tuffa in mare per sfuggire ai carabinieri, nascondeva cocaina ed eroina. Arrestata

  • Cisterna, caseificio chiuso dal Nas continua a produrre mozzarelle: denunciato il titolare

  • Processo Arpalo, in una pen drive le prove del riciclaggio di denaro di Maietta e soci

Torna su
LatinaToday è in caricamento