Maltrattamenti e atti persecutori nei confronti delle compagne: due uomini finiscono in carcere

Gli arresti, eseguiti dai carabinieri, sono scattati ad Aprilia e a Formia

Due arresti, ad Aprilia e Formia, per maltrattamenti e atti persecutori. Nel primo caso è finito in carcere un 61enne del luogo, M. L., per il quale l'autorità giudiziaria ha disposto la custodia cautelare per episodi di maltrattamenti. Vittima la convivente dell'uomo, che era stata ripetutamente percossa e minacciata. Le aggressioni fisiche avvenivano spesso in casa alla presenza della figlia 21enne della coppia. L'uomo è stato quindi arrestato dai carabinieri del Nucleo operativo del reparto territoriale di Aprilia, accusato di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e minaccia.

A Formia invece l'arresto è scattato per un 54enne, ritenuto responsabile di atti persecutori e inosservanza del provvedimento del giudice. R.G., trasferito nel carcere di Cassino, era infatti già destinatario della misura cautelare del divieto di dimora nel comune di Formia e del divieto di avvicinamento a meno di 300 metri dalla parte offesa. Violando però entrambi gli obblighi, l'uomo era tornato a Formia e aveva ripetutamente cercato di incontrare la sua vittima, una donna di 58 anni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sperlonga, tromba d'aria si abbatte sul litorale: danni agli stabilimenti

  • Sermoneta, dolore per la scomparsa della 17enne Angela. I suoi organi salveranno 5 vite

  • Presi con 22 chili di cocaina nel camion della frutta: "Non sapevamo nulla"

  • Aggressione sulla pista ciclabile, l'arrestato al giudice: "Le ragazze mi avevano rubato il telefono"

  • Fiumi di droga dalla Spagna al sud pontino: 22 arresti. Armi e bombe per eliminare i rivali

  • Coronavirus: in provincia nessun nuovo caso, 11 pazienti nel Lazio e un decesso

Torna su
LatinaToday è in caricamento