Cori, picchia e minaccia di morte la moglie: 52enne arrestato per maltrattamenti

Vittima la donna, ancora convivente, con la quale era in corso la separazione. L'uomo è finito in carcere

Ha aggredito, ingiuriato e minacciato di morte la moglie dalla quale si stava separando. L'ennesima storia di maltrattamenti in famiglia e violenza sulle donne arriva questa volta da Cori. I carrabinieri della stazione locale hanno arrestato questa mattina un 52enne, di origini rumene, che dovrà appunto rispondere del reato di maltrattamenti in famiglia.

Vittima la moglie, ancora convivente, dell'uomo. La donna, con la quale era in corso la separazione, è stata picchiata e minacciata di morte. L'uomo è finito agli arresti ed è stato condotto nella casa circondariale di Latina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sull'Appia tra un'auto e un camion: la vittima è Maria Angela Parisella

  • Maltempo, tragedia sfiorata: cade un albero su un'auto in transito

  • Gatto incatenato e maltrattato: la segnalazione a Latina

  • Due rapine in un'ora a Latina: bandito a segno in via Cisterna, il colpo salta a Santa Maria

  • Tragedia a Latina: un uomo si toglie la vita sparandosi con un'arma da fuoco

  • Tragico incidente a Terracina, auto contro un camion: muore una donna

Torna su
LatinaToday è in caricamento