Botte e lesioni alla convivente: arrestato per maltrattamenti in famiglia

I carabinieri sono intervenuti in un'abitazione di Itri dopo le segnalazioni al 112. In manette un 47enne di origini polacche residente nella cittadina

Con l’accusa di maltrattamenti in famiglia è stato arrestato dai carabinieri un 47enne di origine polacche ma residente nella cittadina di Itri. I militari della stazione locale sono intervenuti in seguito a una segnalazione al 112 presso l’abitazione dell’uomo e hanno constatato che la sua convivente era stata malmenata.

L’aggressione aveva procurato lesioni giudicate guaribili in 10 giorni. Dopo le formalità di rito l’uomo è stato arrestato e condotto in carcere a Cassino come disposto dall’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus, la curva continua a salire: altri 236 casi, ancora sette morti in 24 ore

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

Torna su
LatinaToday è in caricamento