Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca Roccagorga

Arrestato per maltrattamenti in famiglia: 48enne viola i domiciliari e finisce in carcere

L’Autorità Giudiziaria ha accolto la richiesta dei carabinieri di un aggravamento della misura cautelare; l’uomo da Roccagorga è stato accompagnato in carcere

Un uomo di 48 anni è finito in carcere per maltrattanti in famiglia. Nel pomeriggio di oggi, martedì  14 settembre, a Roccagorga i carabinieri delle Stazioni di Maenza e Priverno hanno dato esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Latina nei confronti del 48enne originario del Marocco.

L’uomo, già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, ha violato le prescrizioni imposte presentandosi nei luoghi frequentati dalla vittima, la ex moglie, motivo per cui i carabinieri di Maenza hanno richiesto un aggravamento dell’attuale misura cautelare, “divenuta inadeguata per la tutela della donna”.

L’Autorità giudiziaria, accogliendo le richieste dei militari ha così emesso l’ordine di esecuzione per la carcerazione a carico del 48enne, che è stato immediatamente eseguito; l’uomo è stato accompagnato in carcere dove rimarrà ristretto a disposizione della stessa Autorità giudiziaria 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato per maltrattamenti in famiglia: 48enne viola i domiciliari e finisce in carcere

LatinaToday è in caricamento