Aggressione e percosse alla moglie durante un litigio, arrestato marito violento

E accaduto a Maenza dove i carabinieri sono intervenuti per la segnalazione di una lite. In manette, per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali, un 31enne di origini marocchine.

Aggressioni e maltrattamenti ripetuti ai danni della moglie, fino all’arresto. In manette è finito, in flagranza di reato, un 31enne di origini marocchine residente a Maenza. I carabinieri sono intervenuti nell’abitazione dopo la segnalazione di un violento litigio e hanno sorpreso l’uomo che aveva appena aggredito e picchiato la convivente al culmine di una lite scatenata da futili motivi.

Le percosse subite hanno causato alla donna diverse lesioni, ma i maltrattamenti andavano avanti da diverso tempo. L’uomo è stato quindi arrestato per i reati di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 236 nuovi casi in provincia e altre quattro vittime del covid da Latina e Fondi

  • Coronavirus Latina: ancora 260 nuovi casi in provincia. Un altro decesso

  • Coronavirus Latina: la curva non scende, 244 nuovi casi in provincia. Altri 3 decessi

  • Coronavirus, la curva continua a salire: altri 236 casi, ancora sette morti in 24 ore

  • Coronavirus Latina: si impenna ancora la curva, 274 i nuovi casi. Altri 6 decessi

  • Coronavirus, racconto dal reparto dei pazienti gravi: "Covid contagiosissimo e pericoloso. L'età si abbassa"

Torna su
LatinaToday è in caricamento