Cronaca Ponza

Mancati trasporti a Ponza, venerdì 5 ottobre la protesta dei cittadini

Gli isolani si mobilitano; l'obiettivo è quello di sollevare il problema della scarsità dei trasporti e della continuità territoriale con la costa laziale, servita da una sola corsa giornaliera

Settimana nera per i trasporti anche nella provincia pontina. Dopo lo stop degli autobus nella giornata di ieri – con un’adesione massiccia dei dipendenti Cotral - che ha creato non pochi disagi ai pendolari, adesso a scendere in piazza sono i cittadini di Ponza.

Alla base della protesta i mancati collegamenti di cui è vittima l'isola pontina: per questo venerdì 5 ottobre, gli isolani protesteranno “contro la mobilità che non funziona”.

L’appuntamento è alle 18.30 a Calacaparra da dove partirà un corteo che si muoverà per le strade di Ponza fino ad arrivare allo sbarco della nave. La protesta e la mobilitazione nascono per sollevare il problema della continuità territoriale con la costa laziale, oggi servita da una sola corsa giornaliera.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mancati trasporti a Ponza, venerdì 5 ottobre la protesta dei cittadini

LatinaToday è in caricamento