Manomette le slot del suo locale e ruba i soldi, giovane denunciato

Nei guai un 26enne di Priverno: nel settembre scorso dopo aver forzato le due slot machine della sua attività a Roccagorga le avrebbe svuotate arraffando circa 6500 euro. Denunciato per furto aggravato

Secondo i carabinieri sarebbe stato lui stesso a sabotare e svuotare le due slot machine del suo locale arraffando il denaro contenuto, circa 6500 euro. Al termine di mirate indagini i carabinieri sono riusciti a far luce su quanto accaduto nel mese di settembre in un’attività commerciale di Roccagorga. Secondo quanto ricostruito, il responsabile del locale, un giovane di 26 anni di Priverno, dopo aver manomesso le due slot machine della sua attività, avrebbe trattenuto per sé il denaro in esse contenuto. Ora è stato denunciato per furto aggravato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sezze, prostituzione minorile: 50enne fa sesso con una ragazzina pagando la madre

  • Straordinaria scoperta a Priverno: scheletri e sepolture di epoca medievale

  • Lavori sulle condotta idrica, Latina senza acqua giovedì 12 settembre

  • Garage a fuoco in via Geminiani: evacuato un palazzo. Intossicati alcuni residenti

  • La buona sanità a Formia, bimbo cade e si rompe la milza: il chiururgo torna in ospedale e lo salva

  • Incidente sul lavoro a via Monti, lesioni compatibili con la caduta dal ponteggio

Torna su
LatinaToday è in caricamento