Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Sermoneta

Rischio “bombe d’acqua”, alta l’attenzione per i canali a Sermoneta

L’appello dell’amministrazione comunale al Consorzio di Bonifica per la manutenzione dei canali “per evitare le conseguenze delle cosiddette bombe d’acqua sempre più frequenti specialmente nel periodo estivo”

Attenzione alta per la tenuta idrogeologica del territorio, a garanzia della sicurezza dei cittadini e dell’ambiente da parte dell’amministrazione comunale di Sermoneta che ha chiamato all’appello il Consorzio di Bonifica.

“Per evitare le conseguenze delle cosiddette “bombe d’acqua” che stanno diventando sempre più frequenti specialmente nel periodo estivo - fanno sapere dal Comune di Sermrmoneta -, con i rischi di esondazione che ne conseguono, è stato sollecitato il Consorzio di Bonifica di “essere messi a conoscenza delle azioni e della programmazione degli interventi volti all’adeguamento della sezione dell’alveo del Canale Acque Alte e connesse canalizzazioni di vostra competenza (zona diga in località Sermoneta Scalo) al fine di garantirne l’efficienza di scolo delle acque”.

Con una seconda nota, sempre indirizzata al Consorzio di Bonifica, poi, si è fatto invece esplicito riferimento al Fosso Badia, il Fosso Gattone in località Tufette, e il fosso Torno.
In questo modo il Sindaco di Sermoneta Claudio Damiano ha ritenuto opportuno procedere all’accertamento dello stato del territorioal fine di intraprendere le azioni necessarie a tutelare i cittadini e il territorio comunale a rischio”.

“È fondamentale prevenire ogni rischio idrogeologico, in virtù delle sempre più frequenti piogge intense che non possono coglierci impreparati”, spiega il Sindaco Damiano. “Ci sono state carenze manutentive da parte degli organi competenti in questi ultimi anni e vogliamo risposte certe e concrete, a garanzia di tutta la popolazione e del nostro territorio”.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rischio “bombe d’acqua”, alta l’attenzione per i canali a Sermoneta

LatinaToday è in caricamento