Cronaca

Mare sporco, Stefanelli: “Affrontare la questione con il giusto anticipo”

L'assessore provinciale all'Ambiente convoca Comuni e Consorzi: "L'obiettivo è migliorare rispetto al 2012 la qualità delle acque costiere ed evitare fenomeni di degrado ambientale"

È stata una delle note dolenti dell’estate appena trascorsa, quella del mare sporco che ha interessato non solo il litorale del capoluogo, ma anche quello del resto della provincia fino a Terracina, Sperlonga e Gaeta.

E per agire in maniera tempestiva e “affrontare con il giusto anticipo la questione della qualità delle acque marine in vista della prossima stagione estiva”, l’assessore provinciale all’Ambiente, Gerardo Stefanelli, ha deciso di convocato nella sede di via Costa per giovedì 10 gennaio tutti i Comuni costieri pontini e i Consorzi di bonifica

“L’obiettivo – dichiara Stefanelli – è quello di migliorare rispetto al 2012 la qualità delle acque costiere ed evitare fenomeni di degrado ambientale che possono compromettere anche l’offerta turistica della nostra provincia. In un’ottica di prevenzione, quindi, mi è sembrato opportuno convocare con largo anticipo tutti i soggetti interessati, tra cui anche la sezione provinciale dell’Arpa Lazio e l’Asl di Latina, per concordare le azioni comuni da intraprendere ciascuno nell’ambito delle proprie competenze”.

“Una decisione anticipata già due mesi fa dalla mia richiesta rivolta ai Comuni di verificare, in quelle aree sprovviste di rete fognaria, se i titolari di fosse biologiche fossero anche in possesso di un regolare contratto di svuotamento delle stesse. Il tutto per evitare che il contenuto delle fosse possa inquinare i terreni circostanti e finire nei canali di scolo che portano a mare”.

“Pertanto – aggiunge Stefanelli – mi auguro che i Comuni facciano la loro parte, così come i Consorzi di bonifica per quanto riguarda lo smaltimento degli arbusti, dei rami e di tutto ciò che resta dalle operazioni di potatura e di pulizia effettuate lungo i canali. Resti che se non adeguatamente rimossi, trasportati attraverso i canali fino a mare, contribuiscono a peggiorare la qualità delle acque costiere”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mare sporco, Stefanelli: “Affrontare la questione con il giusto anticipo”

LatinaToday è in caricamento