menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Uno dei matrimoni subacquei celebrato nel 2010 (fonte foto comune.sanfelicecirceo.lt.it)

Uno dei matrimoni subacquei celebrato nel 2010 (fonte foto comune.sanfelicecirceo.lt.it)

LA CURIOSITA’ - Matrimoni subacquei a San Felice Circeo

Per la prima volta un matrimonio celebrato a 18 metri di profondità nell'estate del 2010; la località pontina quell'anno scelta dagli organizzatori per l'insolita e ugualmente romantica cerimonia dopo Riccione, Otranto e Capoliveri

Matrimoni subacquei, con tanto di testimoni e abito bianco per la sposa per celebrare il fatidico sì in maniera del tutto particolare, ma sempre romantica.

La curiosità arriva da San Felice Circeo dove nell’estate del 2010 per la prima volta gli splendidi fondali della cittadina sul lungomare pontino hanno ospitato l'insolita cerimonia con tre matrimoni celebrati in contemporanea a 18 metri di profondità, davanti alla stauta del Cristo del Circeo.

Quell’anno, infatti, San Felice venne scelta - dopo Riccione, Otranto e Capoliveri - per la manifestazione  “Mares diving with love” organizzata dalla Mares e dal tour operator Hotelplan. Per quel primo appuntamento, le tre coppie che hanno scelto gli splendidi fondali blu del Circeo per giurarsi amore eterno, hanno pronunciato il loro “sì” subacqueo con due testimoni d’eccezione: la showgirl Antonella Elia e il pluricampione primatista mondiale di apnea, Gianluca Genoni.

Dopo l’arrivo al porto, gli innamorati in “abiti nuziali”, con le tre spose giunte su un gommone bianco bardato con palloncini, festoni e addobbi, sono partiti verso il Cristo degli Abissi, fra il frastuono delle sirene delle imbarcazioni e la musica della marcia nuziale a tutto volume. Nel 2011 si è tenuto un altro evento simile con la promessa d'amore subacquea suggellata da una coppia di Velletri. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

LatinaToday è in caricamento