Mensa scolastica, Comune di Aprilia: 695 notifiche alle famiglie morose

Prosegue la battaglia dell’amministrazione contro fenomeno di morosità del servizio di refezione scolastica. L’importo totale dei solleciti di pagamento è pari a 90mila 961 euro

Continua la battaglia dell’amministrazione comunale di Aprilia nei confronti delle famiglie morose del servizio della mensa scolastica. Le notifiche sono pronte per essere inviate nei prossimi giorni. 

“Con riferimento alle azioni di contrasto del fenomeno di morosità del servizio di refezione scolastica - fa sapere il Comune con una nota -, si rende noto che a far data dal prossimo 29 luglio saranno inviate, a mezzo raccomandata postale A/R, n. 695 notifiche alle famiglie morose”.

L’importo totale dei solleciti di pagamento è pari a 90mila 961 euro, oltre alle spese di notifica fissate in 5,88 euro per un ammontare pari a 3874, 92 euro.

“Si precisa che, stante il regolamento del servizio di refezione scolastica (deliberazione di Consiglio Comunale n. 35/2015) - proseguono dall’amministrazione -, la situazione debitoria non risolta entro il mese precedente l’inizio dell’anno scolastico comporta l’esclusione dal servizio mensa per l’anno successivo, fatte salve particolari situazioni di disagio per le quali l’utente potrà chiedere l’intervento dei Servizi Sociali. 

In tutti gli altri casi - conclude la nota -, l’iscrizione e la fruizione del servizio mensa sono subordinati al riscontro della regolarità dei pagamenti”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Pontina: investito da un tir, muore un uomo di 43 anni

  • Coronavirus Latina: sono 169 i nuovi casi positivi in provincia. Altri tre decessi

  • Coronavirus, altri 209 contagi e tre morti in provincia. Boom di casi a Terracina

  • Coronavirus Latina: nuovi casi ancora sopra i 200 in provincia. Altri 6 decessi

  • Morto dopo un inseguimento, la guardia giurata condannata a nove anni per omicidio

  • Coronavirus Latina, altri 231 contagi. Ma non c'è alcun decesso nelle ultime 24 ore

Torna su
LatinaToday è in caricamento