Cronaca Via Don Morosini

Mercato coperto, trasferimento rinviato. Proposte per il rilancio

Il Pd: "Il trasferimento per ristrutturare il mercato di Via Don Morosini doveva avvenire entro la fine dell'anno". Immediata la replica del Comune: "I lavori inizieranno l'8 gennaio 2013"

Lo scorso 21 marzo con una delibera la giunta comunale aveva approvato il temporaneo spostamento della struttura del mercato coperto presso i locali dell’ex consorzio agrario di via Don Minzoni, alle spalle del teatro comunale di Latina.

Da allora sulla questione è calato il silenzio più assoluto. “In più occasioni è stato garantito che il trasferimento sarebbe avvenuto entro il 31 dicembre – ricorda il Partito Democratico -. Cosa che a oggi non risulta essere ancora avvenuta”.

“Purtroppo per l’ennesima volta siamo costretti a prendere atto dell’inefficienza amministrativa di questa maggioranza – afferma Giorgio De Marchis, capogruppo del Pd - da anni si discute dello spostamento del mercato coperto, dove a oggi gli operatori sono costretti a lavorare in condizioni al limite della normativa igienico sanitaria”.

Non è dato sapere perché l’amministrazione comunale ancora oggi per l’ennesima volta abbia rinviato questo trasferimento così importante, e non abbia fatto partire contestualmente i lavori per la ristrutturazione di questa importante e strategica struttura nel centro della città”.

“Siamo convinti che non sia sufficiente ristrutturare soltanto il mercato coperto – dichiara ancora De Marchis - ma che ci sia bisogno di rilanciarla attraverso la costituzione di un consorzio degli operatori ai quali affidare la gestione della struttura di Via Don Morosini. Proporremo al Comune di far consorziare gli operatori creando anche un portale web per la vendita on line dei prodotti alimentari, ipotesi già sperimentata nella provincia di Roma che ha incontrato notevole successo di pubblico e ha fatto aumentare il fatturato di oltre 400mila euro come nel caso del mercato Trionfale. L’introduzione di metodi di vendita on line sta garantendo un notevole rilancio palle attività dei mercati annonari qualificandoli come centri di qualità”.

Il Pd è convinto di voler portare il tema sia all’attenzione della Commissione Commercio che del Consiglio comunale, al fine di definire un progetto quadro per il trasferimento temporaneo degli operatori entro la primavera, per l’avvio della fase di ristrutturazione entro il 2013 e per avere un nuovo mercato annonario del Comune di Latina.

“È necessario quindi superare la fase di stallo nella quale è finita l’amministrazione Di Giorgi avviando la ristrutturazione del mercato – conclude Giorgio De Marchis - proponendo contestualmente soluzioni innovative che permettano di risparmiare tempo e migliorare la qualità della vita delle persone. Questo progetto e questa idea serviranno ad aiutare i piccoli commercianti restituendo la giusta centralità ai luoghi come i mercati reinventandoli e rilanciandoli con iniziative innovative.”

LA REPLICA DEL COMUNE - Immediata la replica del Comune che con una nota ha fatto sapere che il lavori prenderanno il via il prossimo 8 gennaio. "In merito all’iter per la ristrutturazione del mercato annonario si precisa che con determina n. 2610 del 10 dicembre 2012, il Comune di Latina ha affidato i lavori per la realizzazione delle necessarie opere all’interno dell’ex consorzio agrario (alle spalle del teatro D’Annunzio) dove sarà temporaneamente allocato il mercato annonario nelle more dei lavori di ristrutturazione della storica struttura. Come da impegno preso - commenta l'assessore all'Urbanistica, Giuseppe Di Rubbo - , l’amministrazione ha completato le procedure di affidamento lavori entro l’anno in corso; la ditta incaricata inizierà i lavori l’8 gennaio e dovrà terminarli entro novanta giorni. I lavori consistono essenzialmente nelle opere di impiantistica e rifacimento di alcuni elementi della copertura per consentire agli operatori di lavorare al meglio".

"Al contempo, l’amministrazione ha messo in assestamento di bilancio la somma di 700mila euro per la realizzazione dei lavori per la ristrutturazione dello storico mercato annonario, opera attesa da molti anni. Ancora una volta l’amministrazione risponde con fatti concreti alle esigenze della città".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato coperto, trasferimento rinviato. Proposte per il rilancio

LatinaToday è in caricamento